Video

Che forma daresti alla tua vita se potessi vivere quella di un altro?

“La distrazione di Dio” risponde a questa domanda attraverso la storia di Francesco Cassini, stimato ingegnere nella Torino di fine Ottocento. La legge universale che regola il destino di ogni individuo pare essere saltata: Francesco è vittima di una svista divina. Ai dubbi e alle difficoltà del trovarsi estranei a se stessi, con un altro corpo da abitare, si alternano però anche le avventure e le possibilità che il protagonista del libro si troverà a vivere, innescando una serie di vicende drammatiche, ironiche e struggenti che attraverseranno l'intero secolo. 

Con questo esordio originale, intenso e avvincente Cuffaro trova la perfetta misura tra invenzione e approfondimento psicologico, dando luce a un romanzo di rara forza ed espressione.


PER ACQUISTARE IL LIBRO VISITA IL SITO DI AUTORI RIUNITI.