“Ho capito di essere un infiltrato nel mondo delle macchine e dell'elettronica. Di base un sovversivo. Vado verso l'uomo e tutto viene adeguato a questo fine in vari modi e vie. Installo un virus umano e vado al risultato. Allora le macchine, sia software che hardware, cominciano a piegarsi, a scaldarsi e a diventare vive. A volte è sorprendente. Un'operazione alchemica ai miei occhi. Comanda il Saggio. Sullo sfondo il Bambino e il Catastrofista.” La musica è per me descrizione dell'Essenza. I miei brani in chiaroscuro sono densi, spesso inquieti e non indulgono nelle soluzioni armoniche e melodiche che pure delineano. Coniugo approccio istintivo e intuitivo con la cura meticolosa del quadro sonoro. Potrei essere definito oggi un apprendista Orfeista.

Contatti

Luogo: Genova, Liguria

Sito: http://www.armeniamusic.it/index_it.asp

armenia.electronic.music

ArmeniaMusic