Microcosmo della Memoria

Febbraio 2017

ceciliagioria - Microcosmo della Memoria

Il Microcosmo della Memoria è un’opera di collage che realizzo a partire da immagini
di personaggi di epoche precedenti che non conosco.
Non voglio sapere le loro origini, né i lori nomi.
Questa volta non si tratta di un’indagine sul mio passato e sulla mia persona.
Riporto infatti alla luce le memorie altrui, in un ciclo di opere molto complesso:
il Microcosmo della Memoria.

Non voglio che di fronte a queste rappresentazioni mi vengano poste delle domande
sul perché dei singoli elementi che le compongono, poiché gli interrogativi sarebbero infiniti.
Questo lavoro per me non è niente di più che un viaggio.
Vorrei però che fosse un viaggio collettivo, che avviene attraverso l’immedesimazione
in corpi altrui.
Il cerchio rappresenta l’origine, il ciclo continuo e dunque la nascita, la vita, la morte
e ancora la nascita, la vita, la morte – la nascita, la vita, la morte – eccetera.
Il cerchio è l’infinito al quale io cerco di dare voce.
Il cerchio è l’occhio che contiene i microcosmi della vita e che ci connette all’universo.