Canti notturni

Ottobre 2015

C.F.F. - Canti notturni

Video

I C.F.F. presentano “Canti notturni”, il primo album con questo nome, dopo 15 anni di storia come C.F.F. e il Nomade Venerabile.

Esce il 15 Ottobre 2015 “Canti notturni”, primo album dei C.F.F., trio di Gioia del Colle (BA) composto da Anna Maria Stasi (voce e tastiera), Anna Surico (chitarre e sequenze) e Vanni La Guardia (basso e percussioni). “Canti notturni” rientra tra le 19 nuove produzioni discografiche che diffondono la cultura musicale pugliese ammesse a finanziamento della seconda scadenza dell’avviso pubblico “Puglia Sounds Record 2015”.

I C.F.F. nascono nel 2014 dalle ceneri dei C.F.F. e il Nomade Venerabile, band che univa rock e teatro-danza, attiva per 15 anni sulla scena nazionale ed europea, con più di 400 concerti, 4 album e collaborazioni con Paolo Benvegnù, Yo Yo Mundi e Franz Goria (Fluxus / Petrol).

Dalla primavera del 2014, Anna Maria Stasi, Anna Surico e Vanni La Guardia decidono di tornare all’essenziale, a cominciare dal nome: d’ora in poi, semplicemente C.F.F. (acronimo che sta per Concettuale Fisico Fastidio, a significare l’importanza attribuita dalla band al valore del testo, al centro di canzoni in perenne equilibrio sonoro tra contrasti e dissonanze, e supportate da una presenza scenica fatta di gesti ed immagini simboliche).

In pochi mesi da questa “metamorfosi”, i C.F.F. vincono il Festival Music Week di Vico Equense (presidente di giuria Andrea Rodini) e il Premio Pierangelo Bertoli (Teatro Carani di Sassuolo - in giuria, tra gli altri, Massimo Cotto, Giancarlo Governi, Paola Gallo e Andrea Scanzi); sono finalisti nazionali per il Premio De Andrè (con il supporto promozionale di Repubblica.it); sono selezionati per le Audizioni di Musicultura  (Teatro della Società Filarmonico Drammatica di Macerata) e per le finali nazionali del Premio Bianca D’Aponte – Città di Aversa; pubblicano l’EP “Al cuore” (Maxsound Records / Believe Digital) presentato dal vivo in anteprima nazionale al M.E.I. 2014 di Faenza e poi con un tour di 30 date.

Il 15 ottobre 2015 pubblicano il primo album “Canti notturni” (Maxsound Records / Audioglobe / Believe Digital), anticipato dal videoclip “Come fiori” realizzato dalla Vertigo Imaging di Enzo Piglionica, che cura anche foto e grafica del progetto. Le canzoni contenute in questo lavoro sono nate all’interno di una sala prove domestica, costruita con materiali di riciclo e di scarto e arricchita degli oggetti di scena (come i guantoni da boxe, il manichino o le luci neon blu) che per anni hanno riempito il furgone con cui i C.F.F. e il Nomade Venerabile hanno macinato migliaia di chilometri.

La scelta del titolo “Canti notturni” discende dalla centralità che le mille suggestioni provocate dalla notte rivestono nelle liriche e nelle atmosfere musicali dell’album, in bilico tra elettro-acustica e rock d’autore. La notte è il posto delle storie dimenticate, come quella del pugile sinti Rukelie, raccontata nel brano “Come fiori”; è il momento in cui i ricordi più intensi tornano a trovarci, come quelli illuminati dal sorriso di Livia Mezzapesa, giornalista musicale impegnata in tante battaglie sociali a cui è dedicata “Forse – in memoria di Livia Mezzapesa”; di notte ogni cosa si rivela e rivela ciò che si è veramente, in uno spazio-tempo liberato in cui riconciliarsi anche con le proprie ombre, le parole non dette, le scene incompiute, i sentimenti impigliati tra le parole dei testi di più d’una delle canzoni contenute in “Canti notturni”. La notte è soprattutto il luogo dove riprendono vigore i sogni, che dei C.F.F. sono da sempre motore ed orizzonte.

La produzione artistica di “Canti notturni” è curata da Max Caròla, già al lavoro con Enzo Avitabile, Franco Battiato, Chick Corea, Aerosmith, Roxette, Inxs... nel suo girovagare tra Londra, Parigi, Amsterdam, Napoli e Berlino. In alcune canzoni di “Canti notturni” inoltre ci sono le collaborazioni di Roberto Angelini, Paolo Archetti Maestri (autore del brano “Stelle nere”) e Fabio Martino (Yo Yo Mundi) e di numerosi artisti pugliesi (alla luce della considerazione che la forza del territorio possa esprimersi solo attraverso sane collaborazioni): Francesco “De Veggent” Fiorente (ex membro dei RedSka), Salvatore Piccione e Mimmo Frioli (Karma in Auge), Gualberto Giandomenico (Railway & Dogs) e Nicola Liuzzi (batterista e fondatore con Vanni La Guardia dei C.F.F. e il Nomade Venerabile).

“Canti notturni” è prodotto con il sostegno di “PUGLIA SOUNDS RECORD 2015” “REGIONE PUGLIA – FSC 2007/2013 – Investiamo nel vostro futuro” e con i preziosi contributi di “Palazzo Romano Eventi” di Gioia del Colle e dei raisers che hanno meravigliosamente partecipato alla campagna di crowdfunding www.musicraiser.com/it/projects/4432-canti-notturni-il-nostro-nuovo-album.

 

Per info e contatti: facebook.com/cffeilnomadevenerabile ventunonervi@libero.it