Carne diem è una raccolta di quarantuno poesie e tre piccole prose, suddivisa in tre parti: L'ano della bestia, Macchina a odore, Madrigali. "Regolati sull'ora della carne": constatazione e imperativo necessari durante il Carne diem, (re)incarnazione dell'attimo, poesia che si fa "verbo" contro ogni "meritiamo" e che di quel "verbo" mette in luce il negativo

Opere

Contatti

Luogo: siena, Toscana

federico.romagnoli.18