Sacro col Profano

Luglio 2016

Giacomo Marighelli - Sacro col Profano

Sacro col Profano: Io e non-Io, quindi Dio Interiore, quindi fuoco fuego amore, quindi angelo di fuoco. Un percorso che parte dal negativo fino ad arrivare al positivo tramite una vera e propria purificazione: l'incontro con l'angelo di fuoco e la conseguente febbre alta che si manifesterà.
Poesie scritte sotto le coperte con luce fioca poco prima dell'abbandono notturno. Primi pensieri che passavano per la testa sono stati lanciati nelle pagine del taccuino rosso, senza pensare o ragionare, a volte sotto forma di veri e propri elenchi. Solo un paio di questi scritti sono stati “gettati” su foglio durante la giornata e non durante la notte. Ho creduto meglio non ritoccarne alcuna, si sarebbe corso il rischio di rovinare l'incipit frenetico con cui sono state scritte. Avrebbero perso il loro senso venendo dal profondo del cuore e dell'ispirazione.