Ila rosso è un progetto cantautorale nato nel 2008 dopo una lunga peregrinazione tra cantautorato, punk, noise ed elettronica dalla volontà di Ilario Rosso, classe 1976, che si autodefinisce cantastorie, disoccupato, laureato in Fisica. Accidenti, malattie e influenze dalla musica classica alla nenia popolare, passando per lo swing, il liscio, il tango e la ballata. Rifacendosi alla tradizione dei menestrelli medievali racconta, attraverso l'ironia e la stravaganza dei testi, la realtà cosiddetta civilizzata che ci circonda. L'intensa attività dal vivo lo porta a collaborare con diversi musicisti, in particolare è decisivo l'incontro con Gabriele Montanaro e il suo violoncello. Dagli esordi e fino a tutto il primo disco alla batteria e percussioni troviamo Matteo Bessone (anche Med in Itali) che ha poi lasciato il progetto e il cui posto nella sezione ritmica è stato occupato da Valter Piatesi (Plastination, Fratelli Sberlicchio, Totò Zingaro, Fra Diavolo, Cletus). Al basso l'apporto iniziale è stato di Milton Minervino, poi emigrato causa dottorato in matematica e avvicendatosi con Sergio Maiandi, bassista di solida formazione non accademica. Al momento, l'ensemble è composto da: Ilario Rosso_parole, chitarre Gabriele Montanaro_violoncello, fisarmonica Sergio Maiandi_basso, cori Valter Piatesi_batteria e percussioni

Contatti

Luogo: Torino, Piemonte

Sito: http://in aggiornamento

ilarosso