Una nube interstellare di suoni sintetici ed effetti travolge il nostro pianeta. Quattro creature spaziali trasmettono un messaggio di luce, prendiamo il volo. Misterioso quartetto da Torino con una formazione da poco rivista che oggi annovera un’ argentea aliena alla batteria, autore di un flusso spaziale da assaporare tutto d’un fiato, un susseguirsi di suoni intergalattici, umanizzati proprio dalla neo entrata analogica percussione. Un amalgama di sintetizzatori e vocoder che dialogano con un fantascientifico John Carpenter o un alieno Ziggy Stardust, un immaginario da Sci-Fi B-Movies. Visionario space/prog-rock, The Residents, Hawkwind, Carl Sagan e Philip K Dick le chiavi per decifrare le coordinate di questo misterioso ed intrigante viaggio.

Contatti

Luogo: Piemonte