Californication

Agosto 2013

vienz - californication

Sognavo di viaggiare come Hank Moody sull'ammiccante gote d'ogni donna issando ideali tesi all'orizzonte quando un sorriso fa tremare il ponte. Sul volto mi ricamo isole dei balocchi che le signore assaggiano col vino, non vedono arrembanti le borse sotto gli occhi dove riposo assente al raro arrivo di un mattino. Sognavo di lasciare quel letto così vivo tuffarmi amaramente senza mai trovarlo comodo , ma quando dell'inverno io ripenso ad ogni arrivo nel petto puntuale si ripresenta il nodo. Sussurra, freme, grida: solo un abbraccio forte e prenderai dimora sul traballante ponte.

Consigliati