14 aprile 2016

[Recensione] Neighbours il primo disco dei So Does Your Mother


[Recensione] Neighbours il primo disco dei So Does Your Mother

Neighbours è il primo album dei So Does Your Mother. Il debutto discografico della band romana nasce e si completa con il lavoro dei musicisti stessi e il produttore artistico Marco Molteni dei Modercai Studio.

Alcune band non possono essere etichettate all’interno di un genere musicale, sono come ibridi che stanno a cavallo di diversi stili. Ecco, i So Does Your Mother ne sono un esempio: si definiscono “progressive rock dance band”. I  So Does Your Mother sono composti da dieci elementi e si sono formati a Roma nel 2009, quindi con un bel po’ di storia alle spalle. In questi anni la musica proposta si è evoluta, partendo dal rock e sfociando in sfumature jazz, funk, elettronica, dance e progressive. “Neighbours” è il loro primo LP ed è la sintesi di queste contaminazioni: ritmi funk, jazz, dance, rock creano atmosfere ispirate a Frank Zappa.

Si parte con il prog cantato in latino di “Mitile Milite”, a seguire “M.D.” dalle tinte jazz rock. A conferma della voglia di sperimentazione della band si passa all’hard rock di “Swallow” e al soul di “Modern Seducer”. Il singolo scelto dell’album è “Your mother” che in questo caso si presenta come un disco dance anni 70 amalgamato da ritmi funky.

Questo disco è energico e sorprendente, si rischiava di fare un gran calderone di stili, ma i So Does Your Mother riescono a rendere il tutto gradevole e interessante, grazie anche ad un’ottima tecnica strumentale e a buoni testi. Se cercate qualcosa di nuovo, vi consigliamo l’ascolto.

 


Redazione SwitchOn Redazione SwitchOn

Consigliati

Evento
IL BATTITO OSCURO DEL MONDO LUCA QUARIN
venerdì 5 maggio - TORINO, Libreria Pantaleon, Via G.Grassi 14