30 gennaio 2018

Bologna Children's Book Fair

#illustrazione #bologna #fiera

Bologna Children's Book Fair

Torna a Bologna l'evento fieristico più importante a livello mondiale per l'editoria per ragazzi: teniamoci aggiornati con le ultime tendenze dell'illustrazione internazionale

Come ogni anno da oltre 50 anni la Bologna Children's Book Fair - Fiera del libro per ragazzi porta a BolognaFiere il mondo della produzione editoriale internazionale per bambini e ragazzi.
Al Quartiere Fieristico dal 26 al 29 marzo 2018 torna il consolidato appuntamento internazionale dedicato alla letteratura e all'editoria per bambini e ragazzi: un’occasione unica per gli operatori del settore per conoscere le ultime tendenze e incontrare maestri dell'illustrazione e autori di successo. In una superficie di oltre 20 mila metri quadrati potrete trovare espositori provenienti da tutto il mondo e decine di migliaia di professionisti del settore pronti a partecipare ai numerosissimi workshop e conferenze e a visitare le mostre. Per l’occasione ogni anno convergono infatti a Bologna artisti, agenti letterari, editori, autori, traduttori, business developer, licensor e licensee, packager, stampatori, distributori, librai, bibliotecari, insegnanti, fornitori di servizi editoriali e tutte le figure professionali legate al mestiere del libro per l’infanzia.

Nel 2018 saranno esposte in Fiera le opere di Fiction e Non Fiction di 77 artisti provenienti da 25 Paesi scelti da una giuria internazionale composta da William Grill, illustratore britannico, secondo più giovane vincitore del Kate Greenaway Award nel 2014 e vincitore del Bologna Ragazzi Award for non-fiction nel 2017, Allyn Johnston, editrice e vice presidente della californiana Beach Lane Books, Anastasia Arkhipova, docente all’Accademia di Bella Arti Stroganov di Mosca e pluripremiata illustratrice russa, Peggy Espinosa, direttrice, editrice e illustratrice della casa editrice messicana Petra Ediciones e Bernd Mölck-Tassel, illustratore e professore tedesco all’Università di Scienze Applicate di Amburgo (HAW).

Le illustrazioni selezionate saranno disposte su ripiani orizzontali attorno ai quali sarà possibile passeggiare, osservando le tavole dalla stessa prospettiva della giuria all'opera. Dalla Fiera di Bologna la Mostra proseguirà poi in un tour mondiale che la porterà a toccare, nei due anni successivi, i principali luoghi della cultura di diversi paesi, in primis Giappone e Cina.

L'Annual Illustratori inoltre, edito nelle versioni italiana, inglese, giapponese, americana e cinese, verrà distribuito in tutto il mondo e la copertina del catalogo 2018 sarà opera di Ludwig Volbeda, giovane olandese vincitore del Grand Prix della Biennial di Bratislava 2017.

Altre occasioni di visibilità vengono riservate ai selezionati più giovani: i partecipanti under35 sono candidati all'assegnazione del Premio Internazionale di Illustrazione Bologna Children's Book Fair – Fundación SM, che offre al vincitore, annunciato durante la Fiera, una borsa di studio finalizzata alla produzione di un albo illustrato la cui pubblicazione è curata dalla stessa casa editrice SM, nonché l’organizzazione di una personale durante la successiva edizione della Fiera. Per il 2017 è stato Manuel Marsol ad aggiudicarsi l’VIII Premio Internazionale d'Illustrazione Bologna Children’s Book Fair – Fundación SM.

Inoltre, come già avvenuto nelle due passate edizioni, a un illustratore inedito tra i selezionati per la Mostra sarà affidato il compito di creare l'immagine protagonista della campagna di comunicazione della successiva edizione della Bologna Children's Book Fair. Protagonista del Bologna Children’s Book Fair visual identity workshop di quest'anno è stata Chloé Alméras.


mara.avaro mara.avaro