20 settembre 2016

La recensione di I Nonni sono morti


La recensione di I Nonni sono morti
E voilà il mio disco del mese. Un EP straordinario, un po' perché parla di me, quindi dell'ingresso "Nell'età matura". senza che fuori nessuno mettesse un cartello con su scritto "infanzia-adolescenza-adultscenza" termine corsa, un po' perché suonato e pensato divinamente. Per certi versi ricordano un po' i Perturbazione, e per me è un super complimento, un po' qualcosa della canzone d'autore italiana. L'Etiopete ha tirato fuori dal cilindro un gran bel lavoro e, tutti, tutti dovrebbero passare 15 minuti in compagnia di questo splendido E.P.

Redazione SwitchOn Redazione SwitchOn