29 marzo 2017

Pin Cushion Queen - Settings


Pin Cushion Queen - Settings

TITOLO: Settings_3
ARTISTA: Pin Cushion Queen
ETICHETTA: –
ANNO: 2017

Esce il terzo EP della serie Settings: un intenso, interessante viaggio. Ne approfittiamo per parlare dell'opera completa.

Settings è un viaggio di formazione. Lo è stato per me quando ho voluto metterlo in cuffia, per ascoltare meglio le immagini che proietta sui timpani. Lo può essere per ogni ascoltatore, perché perdersi nel dedalo di suoni costruito dai Pin Cushion Queen è un'esperienza introspettiva che solo certa musica può regalarti.

Settings, si capisce ascoltandolo, è stato un percorso formativo anche per i musicisti che l’hanno prodotto. Igor Micciola, Marco Calandrino e Nicola Zanardi hanno scelto di dividere il lavoro in tre EP (l'ultimo, Settings_3, è appena uscito, gli altri due, Settings_1 e Settings_2, sono usciti nel corso del 2016). Ci troverete una grande varietà sonora e tanto eclettismo, ma soprattutto la capacità di dare al suono le parvenze di una medusa marina trasparente colorata, che avanza dilatandosi e ritraendosiA partire dalla ripetizione di suoni, frasi musicali e ritmi, il trio costruisce percorsi che si evolvono in direzioni non banali, con l’approccio di grandi formazioni quali i Radiohead, i Battles e gli Animal Collective. Contemporaneamente, è molto interessante, ascoltando per intero i tre EP, seguire l’evoluzione del suono e le diverse scelte strumentali.

Ogni giorno prendiamo centinaia di decisioni: ad esempio, io ogni mattina devo risolvere il dilemma tra la sonnacchiosa ressa in autobus e lo sforzo attivo di una camminata. Vi propongo di vedere questo trittico di EP come una successione di piccole scelte, che portano a un suono complesso e immersivo, che diventa un ottimo luogo in cui rifugiarsi e lasciar evolvere i pensieri. Insomma è un bel lavoro: sceglietelo.


Andrea Borio Andrea Borio