25 luglio 2018

Ritorna TOdays Festival: la musica internazionale arriva a Torino

#festival #todays #media-partner

Ritorna TOdays Festival: la musica internazionale arriva a Torino

La rassegna musicale più importante dell'estate torinese torna con una tre giorni fra colossi internazionali e nuove star della musica italiana.

Da quattro anni a questa parte, il TOdays Festival di Torino è diventato un appuntamento imperdibile per gli appassionati di musica, da segnare sul calendario con mesi di anticipo. Superandosi di edizione in edizione, la manifestazione è arrivata ad essere una delle più importanti in Italia e spesso l'unica meta nel nostro paese di stars acclamante a livello internazionale.

Dopo il bagno di folla di 30.000 persone della scorsa estate, anche quest anno, il 24, 25 e 26 agosto, il parco dello sPAZIO211 di Via Cigna si aprirà per accogliere una nuova tre giorni di concerti, che vedrà come headliners i re dello shoegaze My Bloody Valentine, The War On Drugs - unica data italiana per entrambi - gli Editors e il mago del pop psichedelico Ariel Pink.

A leggere la line-up completa del weekend, in verità, c'è da svenire dalla gioia. Dai redivivi Echo and the Bunnymen, alle jam lisergiche  dei King Gizzard & The Lizard Wizard, passando per l'elettronica contaminata dei Mount Kimbie e per la festa dance di Cosmo, il programma di quest'edizione di TOdays è senza dubbio il più ambizioso e variegato che si sia visto.

Non ci sarà soltanto il prato di sPAZIO211 a far da cornice ai concerti di quest anno: a ospitare infatti buona parte delle chiusure di serata del festival sarà l'ex Fabbrica Incet, che vedrà alternarsi sul suo palco i Coma_Cose, rivelazione italiana dell'anno, i Mouse On Mars,  gli Acid Arab e molti altri. Ma la musica di TOdays si diffonderà ancora più capillarmente per la città, arrivando anche alla Galleria d'arte Gagliardi Domke, alla Cattedrale di Parco Peccei, alla Fondazione Plartwo e agli Arca Studios, in un progetto di rivalutazione della periferia torinese che sta trasformando luoghi fino a qualche anno fa culturalmente isolati e per niente 'artistici' in scenari evocativi ed efficaci.

Gli organizzatori del festival di sicuro non hanno tralasciato la musica italiana, che in questi ultimi due anni sta vivendo un' inaspettata fase di rinascita, sia artistica che mediatica. Ad aprire ai grandi nomi internazionali dunque ci saranno il cantautore Colapesce e la sua Infedele Orchestra, il duo blues rock Bud Spencer Blues Explosion, Maria Antonietta, fresca di apertura a Calcutta all'Arena di Verona, il giovanissimo Generic Animal col suo emo-trap e MYSS KETA.

Anche quest anno, noi di Switch on Future siamo onorati e felici di essere media-partner del festival e vi racconteremo con articoli, foto e video  quello che succederà giornata per giornata.

Per ora vi invitiamo a visitare www.todaysfestival.com per conoscere il programma completo e di non aspettare ad acquistare i vostri biglietti o abbonamenti qui

Rimanere fuori da un festival così sarebbe un peccato imperdonabile.


Andrea Dellapiana Andrea Dellapiana