Cometa

La mattina facevo colazione da solo, servito dalla cameriera. Poi mi vestivo e correvo al piano di sopra a salutare il nonno. Lo trovavo in poltrona con una coperta in tartan sulle gambe.Apriva un occhio e diceva: Hai preso tutto? Sì nonno.Avvicinati Raffaele, ti devo dire una cosa.Mi avvicinav...


Ti scriverò prima del confine

Un estratto del romanzo Ti scriverò prima del confine, https://www.casasirio.com/Nel terzo disegno incontro due occhi chiusi, sono i miei. Scoprii cosa ero diventato due settimane dopo il Fatto, quando mi risvegliai dal coma indotto. Credo di non aver mai avuto così tanta sete come in quel momento....